Il corso ha l’obiettivo di illustrare le caratteristiche principali degli approcci valutativi utilizzati nell’ambito del sistema scolastico. A partire dalla descrizione di una tipologia di approcci valutativi (positivista-sperimentale, costruttivista del processo sociale, pragmatista della qualità, misti; Stame, 2016), si coinvolgeranno i corsisti nella progettazione di disegni di ricerca valutativi in in ambito didattico. Il corso prevede una parte teorica sugli approcci valutativi e una parte laboratoriale di sperimentazione degli approcci alla valutazione nel contesto scolastico.

Obiettivi
Illustrazione degli approcci di ricerca valutativi applicabili al contesto scolastico educativo; sperimentazione di casi di studio di valutazione di politiche e di disegni di ricerca valutativi; attività di progettazione didattica in gruppi di lavoro e sperimentazione di attività di valutazione fra pari.
 
Programma
il programma del corso prevede i seguenti moduli:

1.“la valutazione delle politiche pubbliche: quali approcci”,
In questa sezione, saranno illustrati gli approcci principali per la valutazione dei progetti (da quello sperimentale a quello pragmatista-della qualità a quello costruttivista-del processo sociale) con un focus sulla loro applicabilità concreta alle politiche formative e all’analisi dei processi formativi in contesti scolastici

2.“valutazione pluralista: dalla TBE agli approcci misti”
In questa sezione, si illustrerà la prospettiva generale di inquadramento degli approcci valutativi orientata al pluralismo e alla democrazia. In particolare, si esemplificherà l’applicazione di approcci valutativi come la “valutazione basata sulla teoria” a programmi complessi in ambito scolastico, anche valorizzando le esperienze concrete dei partecipanti al corso. Si approfondirà inoltre l’utilizzo di “approcci misti” per la valutazione di programmi complessi.
3. “progettazione di disegni di ricerca valutativa: studi di caso”
 In questa parte laboratoriale del corso, i frequentanti saranno coinvolti in attività di progettazione e valutazione di progetti formativi in gruppi di lavoro, al fine di acquisire competenze di valutazione della didattica in una prospettiva di miglioramento della qualità formativa. I gruppi dovranno produrre dei project works e dovranno valutare i lavori degli altri gruppi in una logica di “peer evaluation”.
 
Mappatura delle competenze
Il corsista che frequenterà il corso acquisirà competenze in termini di teorie e approcci di ricerca valutativa nell’ambito dell'insegnamento, competenze di progettazione e valutazione di programmi, progetti e interventi.

Destinatari dell’iniziativa formativa
dipendenti di PPAA, dirigenti e docenti scolastici, ricercatori nell’ambito del pubblico, del privato e del Terzo settore. Il corsista sarà inoltre invitato a valutare, in una logica di “valutazione tra pari” e di problem solving, i lavori degli altri gruppi.
 
Tipologie di verifiche finali previste
test di autovalutazione
 
Durata ore
12 ore
 
Frequenza necessaria
80 % del totale delle ore
 
Il docente può acquistare il corso mediante i 500 euro previsti dalla carta docente per la formazione